BENVENUTO

 

Questo sito nasce dall'idea di presentare in maniera chiara e attendibile l'attività di cui mi occupo: la psicologia, più esattamente quel ramo della psicologia che trae origine dall'orientamento sistemico relazionale, e le relative aree di intervento.

 

la

SISTEMICA.

 

Il malessere presentato dalla persona viene letto non tanto come problema dell’individuo, ma come espressione di disagio di uno dei sistemi di appartenenza.
Viene solitamente privilegiata l’ottica familiare, ma le dinamiche disfunzionali possono collocarsi anche nel sistema coppia, nell’ambiente lavorativo, nel gruppo amicale, ecc.

L’identità individuale viene considerata come frutto delle relazioni significative che la persona ha intrattenuto nel corso della sua vita; pertanto, un'eventuale problematica non viene letta e trattata come caratteristica insita nell’individuo, ma come esito di esperienze relazionali.

colloqui
PSICOLOGICI.

 

 

Il colloquio psicologico è una forma di aiuto che passa attraverso una relazione, fatta di empatia, di accoglienza, di sostegno, di rispetto dei tempi psicologici del singolo individuo, con un esperto in difficoltà psicologiche. Tale aiuto è molto utile dinanzi a problemi legati a stati di ansia e panico più o meno invalidanti, con forme di depressione più o meno pesanti, con difficoltà nell’instaurare relazioni affettive importanti, con i disturbi del comportamento alimentare, nei momenti di critici della vita, quali una separazione, un divorzio, o la perdita di una persona cara, e più in generale in tutte quelle situazioni in cui si avverte un senso di inutilità e di vuoto.

 

 

Tante persone, comunemente, ritengono che “andare dallo psicologo” implichi essere malati di mente, folli, o con qualche rotella fuori posto. Nulla di tutto ciò. La psicologia può talvolta misurarsi anche con disturbi gravi della personalità, ma nella maggior parte delle circostanze chiedere un colloquio psicologico equivale a dire “prendersi cura di sé”. Le situazioni sopra citate sono infatti un qualcosa che chiunque di noi può trovarsi ad affrontare in momenti specifici della vita, e non un qualcosa di anomalo o eccezionale.

 


La psicologia permette di rimettere insieme pezzi e fili della propria storia, scoprendo, o riscoprendo, parti di sé dimenticate, è un valorizzare qualcosa caduto nel dimenticatoio. È un divenire consapevoli di come il “quello che eravamo” influenzi il “quello che siamo”, è un intravedere possibilità e strategie nuove. In parole diverse, è un trovare la propria strada in un momento in cui il proprio equilibrio sembra essere venuto un pochino meno.

 


Talvolta questo viaggio è molto breve, qualche volta breve, e altre volte un po’ più lungo: ciò solitamente dipende sia dalla situazione di partenza, sia dal “passo” con cui riusciranno a procedere la coppia psicologo-paziente. Tuttavia, forse, più che chiedersi la durata del viaggio, occorrerebbe domandarsi cosa può dare questo viaggio, perché ritrovare la propria strada è, spesso, un riprendersi la propria vita.

Modulo per Richiedere un
Incontro

Nome *

Email *

Oggetto

Messaggio

I tuoi dati sono stati inviati con successo!

CONSULENZA

psicologica.

 

La consulenza psicologica serve a comprendere il problema o il disagio psicologico dell'individuo, della coppia o della famiglia, trovando nuove strategie per affrontarlo

SOSTEGNO

PSICOLOGICO.

 

 

Il sostegno psicologico è utile nel momento in cui la persona, la coppia o la famiglia vuole usufruire di un supporto durante il normale corso delle vita e in momenti difficili da affrontare.



 

La finalità principale è la promozione del benessere psicofisiologico della famiglia e degli individui a livello di relazione e comunicazione al fine di migliorare la comprensione di sé e favorire il potenziamento delle risorse in direzione di una crescita personale e sociale.

psicologo gorgonzola Arianna Barazzetti

"

Agisci sempre

in modo da aumentare

il numero delle scelte

 

Heinz von Foerster

"

"

 

Troveremo una strada.

Se non la troveremo, 

la costruiremo

 

Annibale

"

 

Spesso la profezia

è la causa principale

dell'evento profetizzato

 

Thomas Hobbes

"

"

"

 

Non posso certo dire

se sarà meglio, quando sarà diverso;

ma posso dire:

è necessario che cambi,

se deve megliorare

 

G. C. Lichtenberg

"

"

 

Se nessuno si perde, 

chi troverà nuove strade?

 

Joan Littlewood

"

"

 

Non è la specie più forte o la più intelligente a sopravvivere ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

 

Charles Darwin

"

 

Il fiume modella le sponde e le sponde guidano il fiume

 

Gregory Bateson

"

"